Download
Una revisione della teoria moderna delle
Documento Adobe Acrobat 1.3 MB

Ranking Prodieri 3/5

Ranking Timonieri 3/5



Invito al Campionato Nazionale della Cechia

Lago Lipno - Cechia
Lago Lipno - Cechia

LIPNO - Per conto della Associazione Fireball Ceca, vorrei invitare i "firebulli" italiani al Campionato nazionale Ceco, che si tiene dal 2 al 6 luglio, al lago Lipno, Cerna v Posumavi. Lipno è una destinazione molto bella per la vela, si trova a sud ed è quindi il luogo più vicino per i velisti italiani. Si tratta di una grande opportunità di allenamento prima degli europei, ci aspettiamo circa 50 barche e delle regate competitive. Se c'è qualche equipaggio italiano che pensa di partecipare, saremo lieti di aiutarlo per l'organizzazione. I costi sono molto bassi, circa 50 euro quota di iscrizione, il campeggio e alberghi hanno buoni prezzi.

Potete contattarmi qui:  kuba.napravnik@centrum.cz.

I miei migliori saluti!

Jakub Napravnik (Commodoro Europeo Fireball)

Domenica 26 giugno, la 2° Regata Regionale del Lazio

BRACCIANO - Per il secondo appuntamento del calendario regionale Fireball in IV zona, gli equipaggi si cimenteranno un una regata long distance.

La classicissima "Nastro Azzurro" organizzata dal Comitato Cobrasail, prevede infatti il giro del Lago di Bracciano, che quest'anno sarà articolato su sole 3 boe e con partenza davanti a Vigna di Valle.

Entro sabato 25 è necessario pre-iscriversi con il modulo on line. L'iscrizione poi potrà essere perfezionata direttamente allo Yacht Club Bracciano Est e, in caso di poco vento nella mattina prima della regata, sarà disponibile un traino fino alla partenza (prevista per le 13:30).

Per partecipare è necessario possedere:

o Valido certificato di stazza o di conformità, se richiesto dalla classe;

o Copia polizza assicurativa per danni a persone o cose per una copertura minima come da normativa Federale e di Classe;

o Tessera FIV in vigore con l’attestazione di idoneità fisica per tutti i componenti dell’equipaggio;

o Associazione alla classe per l’anno 2016.

 

Download
BANDO DI REGATA XLI R1 Nastro Azzurro.pd
Documento Adobe Acrobat 351.3 KB

La Classe Fireball ricorda Marina Gelmi

GENOVA -  Ieri ci ha lasciato, all'età di 66 anni, Marina Gelmi, moglie di Giorgio Fornanciari, dopo due mesi di malattia.

Per la Classe Fireball, Marina è stata, assieme a suo marito Giorgio, una animatrice instancabile delle attività gestionali ed agonistiche della nostra Associazione. Per oltre quindici anni, infatti, dal 1981 al 1996, lei e Giorgio hanno costituito un singolare sodalizio familiare/direttivo - lei nella carica di tesoriera e Giorgio in quella di segretario - che ha portato la Classe agli apici di partecipazione e diffusione. E' di quegli anni il Campionato del 1994 a Bracciano, record della Classe, con 56 partecipanti.

Essendo inoltre entrambi giudici di regata, hanno sempre cercato di essere presenti ai principali appuntamenti agonistici delle nostre stagioni. Con la loro simpatia e le loro capacità organizzative e di aggregazione sono anche stati, dopo le regate, dei grandi anfitrioni: per noi i ricordi delle cene e dell'allegria che ci hanno regalato non sono inferiori a quelli delle regate.

Si deve infine principalmente a Marina, ed al suo buon spirito ligure, se la Classe beneficia ancora oggi di un patrimonio unico nel panorama delle associazioni di derive e ciò, come sappiamo, è un punto di forza della nostra Classe.

 

La Associazione Italiana Classe Fireball

 

Paolo Brescia e Ariberto Strobino sono i Campioni Nazionali Fireball 2016

da sx: Ariberto Strobino-Paolo Brescia, Christine Haerdi-Cedric Landerer, Steven Borzani-Matteo Brescia
da sx: Ariberto Strobino-Paolo Brescia, Christine Haerdi-Cedric Landerer, Steven Borzani-Matteo Brescia

PRINCIPINA A MARE - Tre belle giornate di vento, di mare e di sole hanno benedetto il 46° Campionato italiano svoltosi a Principina a Mare dal 2 al 4 giugno 2016.

19 equipaggi (16 Italiani, 2 Svizzeri e 1 Francese) sono scesi in acqua per contendersi la vittoria finale. Più che di una vittoria, però,  si dovrebbe  parlare di assoluto dominio da parte dell’equipaggio elvetico Haerdi/Landerer che ha vinto 7 delle 9 regate disputate e che, generosamente, ci ha impartito una  lezione non solo pratica ma pure teorica sul Fireball grazie alla simpatia e competenza di Christina Haerdi. 

Il debriefing di Christine Haerdi al termine della seconda giornata
Il debriefing di Christine Haerdi al termine della seconda giornata

Il primo giorno, con poco vento e un po’ di onda,  alle spalle di Christina si contendono il podio italiano Brescia/Strobino, Leone/Campati e Bertini/Cocuzza (il quale, in virtù del suo potere presidenziale immagina di poter annullare le successive regate…).

Cambia tutto il 2° giorno, dove i 12-15 nodi del SO spazzano via gli equipaggi più leggeri a favore dei Campioni in carica Leone/Roselli che risalgono in classifica fino al 3° posto.

Non cambia nulla l’ultimo giorno di regate, con la vittoria netta di Haerdi/Landerer, che precedono i nuovi Campioni italiani Paolo Brescia/Strobino, seguiti dai gardesani Borzani/Matteo Brescia e Giorgio Leone/Roselli. 

Zanillo Bordon e Mattia Bordon primi nella Categoria Fireball Classic.
Zanillo Bordon e Mattia Bordon primi nella Categoria Fireball Classic.

Tra i fireball classici, trionfo dei sempiterni Bordons.

Ottima partecipazione di giovani e semigiovani equipaggi: 2 barche di classe dal circolo “Il Pontile” di Genova (i fratelli Fiore e Ravizza/Gigliotti), oltre al nutrito gruppo di Torinesi capitanati dal Delegato Carlo Zorzi (segnalo il debutto di Celeste Mosca al timone di Heart Attack). Un po’ in ombra i senatori della classe Maurizio Leone/Campati e Palermi/Capizzi, mentre il veterano Dinale con Erik Campo ha alternato ottime prove a regate più anonime.

Ottima l’organizzazione in acqua, con una giuria attenta e veloce nel posizionamento dei campi di regata.

Unica nota dolente è stata l’organizzazione a terra. Per seri problemi politico-burocratici, la Compagnia della Vela di Marina di Grosseto, organizzatrice del Campionato,  non ha ricevuto dal Comune la concessione per l’utilizzo della spiaggia antistante il circolo velico,  dirottando il campionato sulla spiaggia del Club Nautico Grosseto di Principina a Mare, non dotato di strutture (spogliatoi, docce, acqua per lavare le barche). Questo ha provocato qualche disagio che, grazie alla buona volontà di tutti, è stato comunque superato bene.

Appuntamento al Campionato Europeo!

Umberto Cocucayard

I° Regionale IV zona Lazio - 29 maggio Y.C.Bracciano Est

TREVIGNANO ROMANO - Inizia la stagione regionale Fireball del Lazio con la Prima regata zonale (IV Zona) in programma il 29 maggio 2016 presso lo Y.C.Bracciano Est. 

Al momento hanno annunciato la loro partecipazione 7 equipaggi tra i quali i pluricampioni Maurizio Leone e Luca Campati che ritornano in acqua dopo una lunga assenza.

Qui di seguito il Bando di Regata.

N.B.: le iscrizioni dovranno pervenire alla segreteria dello YCBE ASD almeno 5 giorni prima della data fissata per la Regata comunicando via email all’ indirizzo segreteria@ycbe.it i dati della imbarcazione e dell’equipaggio.