Ranking nazionale Timonieri 2019

Ranking nazionale Prodieri 2019



Come eravamo: il video promozionale del'Associazione Italiana Fireball del 1990

Negli anni novanta, la vela su derive in Italia è ancora molto diffusa e le Classi cominciano ad utilizzare le tecnologie per raccontarsi e fasi conoscere.

L'Associazione Italiana Fireball realizza questo bel video promozionale che ci permette di assaporare lo stile di quegli anni e, al tempo stesso, di conoscere com'erano, trent'anni fa, alcuni dei firebballisti che ancora oggi amano regatare su questa barca particolare.


Poco vento a Rapallo, ma vincono i migliori...

RAPALLO - Dopo il rinvio per avverse condizioni meteo, il 26 e 27 ottobre un clima primaverile, accoglie i partecipanti al 38° Criterium Invernale Winter Contest e alla Regata dei Santi, organizzati dal Circola Nautico Rapallo.

Entrambe le giornate sono state caratterizzate dal sole e da una leggera brezza da sud che ha consentito lo svolgimento di una sola regata al giorno.

Hanno partecipato regatanti provenienti dalla Liguria, dal resto del nord Italia, dal lago di Bolsena, dalla Svizzera e dalla Repubblica Ceca.

Come di consueto, piacevolissimi eventi conviviali, con estrazioni di premi a sorte tra i partecipanti, hanno fatto da contorno alla manifestazione.

Per la Classe Fireball, 9 gli equipaggi iscritti, con un podio così composto:

1° classificati: Brescia Paolo - Pagliani Dario

2° classificati: Zorzi Carlo – Bordon Mattia

3° classificati: Maero Alberto – Ascoli Marco

38° INTERNATIONAL WINTER CRITERIUM

CAUSA AVVERSE CONDIZIONI METEO, LA REGATA è RINVIATA AL 26 E 27 OTTOBRE

RAPALLO - Il Circolo Nautico Rapallo organizza la regata di fine stagione, il CRITERIUM INVERNALE giunto quest’anno alla 38ma edizione   due giorni di regate nel Golfo del Tigullio con  sei prove in programma per sabato 19 e domenica 20 ottobre per le classi L’EQUIPE, DINGHY 12’, FINN, FIREBALL, LASER, D.ONE.

Come di consueto il Circolo Nautico Rapallo tiene molto ad una adeguata ospitalità e offre una cena a tutti i concorrenti ed allenatori per sabato sera e una ricca estrazione di premi per i classificati presenti alla premiazione.

 

La regata è valida per il Campionato Interzonale Fireball del Nord (zone FIV - I II XIV XV )

Vi invitiamo a confermare la preiscrizione il prima possibile, per una migliore organizzazione.

Qui sotto, il Bando e il Modulo di iscrizione della regata.

Download
BANDO 38 CRITERIUM INVERNALE INTERNAZION
Documento Adobe Acrobat 809.7 KB
Download
MODULO DI ISCRIZIONE 38 CRITERIUM INVERN
Documento Adobe Acrobat 471.9 KB

Carlo Zorzi e Mattia Bordon sono i Campioni italiani Fireball 2019

MARINA DI SALIVOLI - Un traguardo importante per i due velisti torinesi che conquistano il titolo italiano proprio in occasione della 50ma edizione del Campionato che dal 1970 premia il migliore equipaggio della Classe Fireball.

Un traguardo a lungo desiderato, visto che Carlo Zorzi (classe ’92), del Circolo Nautico Torino, ha esordito giovanissimo sul Fireball 11 anni fa e che Mattia Bordon (classe ’88) è addirittura “figlio d’arte” e, grazie alla passione e agli insegnamenti di papà Zanillo, ha iniziato sul Fireball già da bambino sul lago di Viverone proprio dove la Classe Fireball è stata fondata nel 1967.

Ma soprattutto un traguardo meritatissimo, perché i due velisti, stabilmente insieme proprio in quest’ultima stagione, hanno realizzato ottime prestazioni in tutti gli appuntamenti nazionali e regionali del 2019.

La soddisfazione per entrambi è enorme, ma per Carlo è ancora maggiore poiché ha vinto utilizzando delle vele realizzate proprio da lui presso la Quantum Sails Italia dove lavora da circa un anno e dove non perde occasione di sperimentare sotto lo sguardo attento del suo mentore Pietro Pinucci. Inoltre, Carlo e Mattia hanno vinto a bordo di un Fireball “stagionato” che solca i mari dal 1992 (27 anni!... come Carlo… ndr) e che dimostra ancora una volta, qualora ve ne fosse il bisogno, la longevità degli scafi fireball i quali, grazie al disegno a spigolo, mantengono nel tempo la rigidità necessaria a competere e consentono, anche a chi ha un budget contenuto (Carlo l’ha pagata 3000 euro, ndr), di possedere una barca adeguata a gareggiare a testa alta in tutte le manifestazioni del circuito Fireball.

A sfidarli si erano dati appuntamento molti dei migliori equipaggi italiani tra i quali anche 4 ex Campioni italiani (2018 - 2015 – 2014 - 2001).

Un Campionato con 18 equipaggi italiani ai quali si sono uniti 4 equipaggi dalla Cechia e uno dalla Svizzera. Questi ultimi non concorrevano al titolo italiano, ma essendo tra i migliori equipaggi al mondo hanno monopolizzato la vetta della classifica generale nelle prime quattro posizioni. Da alcuni anni infatti, il Campionato italiano Fireball, è frequentato dai fireballisti europei che amano regatare nelle nostre acque e apprezzano l’organizzazione e “lo stile” dei nostri appuntamenti.

Uno stile che sa coniugare competizione e convivialità in un perfetto equilibrio, proprio come è accaduto anche questa volta grazie all’impegno e alla passione delle persone del Centro Velico Piombinese e dello Y.C.Marina di Salivoli che insieme alla Classe Fireball, hanno gestito con grande impegno ogni dettaglio in acqua e a terra.

Delle 9 regate in programma, è stato possibile disputarne solo 6 a causa delle mutate condizioni meteo che, dalla sera di sabato, hanno indotto le autorità a diramare un’allerta meteo impedendo, di fatto, ogni attività in mare per la giornata di domenica. Le regate disputate però, hanno permesso di chiarire perfettamente le forze in campo e di premiare i migliori oltre ogni ragionevole dubbio.

La classifica però racconta anche altre storie importanti, come quella dei giovanissimi Rebecca e Giacomo Fiore della ASD Il Pontile di Genova, i quali, freschi di un terzo posto nel Campionato under 26 in UK, hanno chiuso al 5° posto tra gli italiani, lasciando presagire un futuro prossimo in rapida crescita.

Lo splendido campo di regata nel canale tra Piombino e l’Elba ha regalato, come di consueto, delle condizioni tatticamente sfidanti con un leggero vento di maestrale il primo giorno e con un vento medio da sud il secondo che hanno reso per nulla scontata la scelta dei bordi e i singoli risultati.

Un campo di regata che la Classe italiana ha proposto alla Fireball International per disputare il Campionato Europeo Fireball 2021 che si terrà proprio a Salivoli nella splendida cornice composta dal Marina, della spiaggia adiacente e delle magnifiche strutture di accoglienza che sovrastano il porto turistico e che garantiscono un’adeguata accoglienza per un evento importante come questo che, si prevede, richiamerà oltre 80 equipaggi da tutta l’Europa.

Un appuntamento interessante anche per i neo campioni che non danno proprio l’idea di essere appagati da questo splendido risultato e già pensano ai prossimi traguardi, ad una nuova barca e delle nuove vele (self made naturalemente!).

Il report di Lorenzo Rondelli

Download
Il settimo sigillo.pdf
Documento Adobe Acrobat 389.2 KB

Rebecca e Giacomo Fiore sul podio del Campionato UK U26

Foto di Kate Stewart 
Foto di Kate Stewart 

Heybridge Basin, Maldon UK - Il "Fireball Under 26 Championship" si è tenuto presso il Blackwater Sailing Club durante il fine settimana del 14 e 15 settembre. Tra i concorrenti c'erano Rebecca e Giacomo che arrivarono dall'Italia e Daniel e Harry dall'Irlanda che guidarono fino a notte fonda per gareggiare nell'Essex.

Sabato ha visto un fiume che assomigliava a uno specchio all'arrivo della marea, ma un breve rinvio di 15 minuti ha permesso alla brezza marina di raggiungere l'area di regata e sono partiti per la prima delle tre gare in programma. Georgia Booth e Tom Kyne sono usciti dalla linea di comando e hanno aperto un vantaggio confortevole al primo segno che sono stati in grado di mantenere e difendere nonostante Isaac Marsh e Ollie I migliori sforzi di Davenport per farli rientrare. si separarono salendo il ritmo, le barche locali tentarono un lato del fiume e i visitatori seguirono il consiglio che avevano ricevuto durante il briefing. I visitatori sono arrivati in cima con Rebecca Fiore e Giacomo Fiore che guidano la flotta strettamente raggruppata al 3 ° posto.

Gara 2 ha visto aumentare l'intensità sulla linea di partenza, al punto che Georgia, Isaac e Sophie Johnson (la nostra campionessa europea Feva locale) erano su tutta la linea e non volevano tornare per ricominciare. Georgia e Isaac hanno avuto una rissa molto serrata lungo tutto il percorso con Isaac che ha appena ottenuto l'ancoraggio interno al penultimo segno per finire proprio di fronte, solo per ricevere un silenzio assordante mentre attraversavano la linea. Ciò ha consegnato la vittoria a Rebecca e Giacomo che sono stati seguiti da vicino da Kane Gooch e Ben Haigh (il più giovane della flotta a soli 16 e 15 rispettivamente e si sono appena trasferiti in Fireballs un paio di settimane prima).

Gara 3 ha visto Rebecca impegnarsi troppo all'inizio ed essere OCS, con Georgia e Isaac che sono solo il lato destro della linea. Ancora una volta si è trasformato in una vera battaglia con queste due barche con Georgia e Tom che hanno la meglio su Isaac e Ollie. Questa volta non ci sono stati errori all'ultimo segno e Georgia ha registrato la sua seconda vittoria della serie.

Una serata a base di fish and chips, seguita da un evento di degustazione di gin al Club ha visto tutti gli equipaggi mescolarsi e passare una fantastica serata insieme.

La domenica ha visto una calda giornata di sole con una brezza gradiente nord-ovest che è diventata molto leggera e sfarzosa mentre la brezza marina ha cercato di stabilirsi. Gara 4 ha visto Georgia e Tom guidare la flotta in fuga con Isaac e Ollie scattando alla poppa per tutta la corsa. Isaac e Ollie sono andati a vuoto e si sono trovati dalla parte sbagliata di un grande cambiamento che ha portato Georgia e Tom a un vantaggio. Mentre il vento stava iniziando a diventare molto instabile, l'Ufficiale di Gara ha colto l'occasione per accorciare la rotta in cima alla battuta mentre il vento era scomparso ulteriormente a valle. I fratelli irlandesi Daniel Thompson e Harry Thompson hanno chiuso al terzo posto.

La rotta è stata cambiata per l'ultima gara per mantenere la flotta nella parte superiore del fiume mentre la brezza marina e la battaglia del vento gradiente significavano che non c'era affatto vento in mezzo al fiume. Sfortunatamente il vento ha oscillato prima della partenza portando a una partenza sotto spinnaker con la barca locale di Ben Stewart e Oscar Dyer che hanno ottenuto il miglior paranco e hanno portato via la flotta. Dopo la prima boa, Isaac e Ollie hanno preso il comando con Georgia e Tom, spingendosi appena davanti al resto della flotta. Le altre sette barche arrivarono allo stesso tempo in basso e c'era molta spinta per la posizione. Sophie Johnson e Will Taylor hanno vinto la battaglia ed è uscito al terzo posto. Al ritorno, Georgia e Tom hanno chiuso su Isaac e Ollie e alla fine li hanno raggiunti. Più indietro ci sono state alcune battaglie reali in corso e nel secondo tempo, mentre al 4 ° posto Rebecca e Giacomo sono stati colpiti da un enorme colpo di testa che li ha rovesciati. Sono stati brevemente sorpassati da Daniel e Harry, ma sono stati colti dalla marea sull'ultima battuta finale e Rebecca è stata in grado di riconquistare il suo posto e conquistare il 3 ° posto assoluto.

Dopo cinque gare ravvicinate, il "Fireball Under 26 Championship" è stato vinto in modo convincente da Georgia Booth e Tom Kyne con quattro primi posti. È stato bello vedere l'altissimo livello di competizione attraverso la flotta e tutti noi che eravamo leggermente più di 26 (!) Stavamo provando un po 'per andare ad unirci a loro, eravamo molto invidiosi. Il Blackwater Sailing Club e la UK Fireball Association desiderano ringraziare tutti i concorrenti per lo sforzo di venire a competere sul fiume Blackwater e sperare che il successo dell'evento porti più barche a competere per il trofeo il prossimo anno.

Risultati generali

Classifica vela № Club Helm Crew R1 R2 R3 R4 R5 totale

1 14940 Hayling Georgia stand Tom Kyne 1 (ARO) 1 1 1 4

2 15151 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8

3 15155 ASD Pontile Rebecca Fiore Giacomo

Fiore 3 1 (ARO) 4 4 12

4 15156 Daniel Thompson Harry Thompson 4 3 3 3 (5) 13

5 14675 4 2 20 6 (8) 8 20

6 14882 20 Blackwater Sophie Johnson Will Taylor 7 (ARO) 5 5 3 20

7 14887 6 (9) 5 4 (9) 9 24

8 14805 26 26 26 26 26 26 26 26 26 26 26 26 26 26 26 26

9 14905 Blackwater Ben Stewart Oscar Dyer (DNC) 6 6 54