Ranking 2024


Bando Campionato Europeo 2024 - Maccagno

E' arrivato il bando del campionato Europeo che si terrà presso l'UVM di Maccagno tra venerdì 13 e venerdì 20 Settembre 2024.

Qui sotto le date per le iscrizioni "early entry fee":

  • entro il 30 Giugno 2024 - 380€
  • entro il 31 Luglio 2024 - 410€
  • successive e comunque non oltre il 5 Settembre - 520€

 

 

Vi aspettiamo numerosi per l'evento principe della stagione!

Download
Bando campionato europeo 2024
NoR_Fireball European Championship_v5_fi
Documento Adobe Acrobat 3.6 MB

Un piccolo movimento sta nascendo a Modena

Vorrei presentarvi e descrivervi meglio un piccolo movimento che sta nascendo in modo indipendente in un piccolo lago artificiale vicino a Modena. 

Potrebbe essere marginale ai più e quasi poco importante ma ritengo invece meritare un grande Elogio e per questo ve lo presento. 

 

Loro 4 da sinistra sono: Graziano, Igor, Bobo e Federico. 

Sono 4 velisti amatoriali appassionati di vela di un piccolo centro: PONTOS ASD proprio a nord di Modena.

 

Per passione quando possono saltano in barca indipendentemente dove siano e mettono in pratica esperienze raccolte nel tempo nei cantieri navali o in aziende meccaniche nell’ hobby della vela.

 

Quando ho Chiamato Federico era quasi emozionato oggi di sentire il sostegno della classe e di avere un appoggio per restaurare e far crescere il fireball li da loro 

Si sono da poco innamorati della nostra barca e quasi per puro caso ma la motivazione sembra essere profonda e comune a quella che ci ha fatto scegliere anche noi il Fireball.

 

Sino ad oggi hanno recuperato 4 fireball vecchissimi e li stanno pian piano mettendo a posto. 

Sono davvero datati ma quello che per noi non ha quasi senso per loro è davvero un evasione e una libertà di veleggiare che così sincera mi è stata raccontata da pochi e, per me, appartenente ad altri tempi.

 

Questo per dirvi che vorrei cercare di farli partecipare alle attività della classe e farli conoscere la nostra grande famiglia.

Per questo vi  chiedo quando accadrà una mano per aiutarli a restare con noi indipendentemente dal livello e dalle loro capacità! 

 

Sono convinto che possano far rivivere molte vecchie barche che stiamo notando rispuntare sui mercatini e divulgare il nostro verbo anche fra piccoli nuovi e giovani velisti che ancora non ci conoscono o, che ancora meglio, non sono abituati ancora a vedere la vela come solo olimpica! 

 

Resoconto II Nazionale - Cala de Medici

Dopo il grande successo della I. Regata Nazionale solo un paio di settimane fa a Genova, la nostra flotta torna nelle acque amiche di Castiglioncello , ospiti al Marina Cala de’ Medici per la disputa delle seconda Regata Nazionale valevole per la Ranking List ed organizzata magistralmente dal locale Circolo Nautico nell’ambito della Settimana Velica Internazionale di Livorno promossa come da tradizione dall’Accademia Navale.

Contrariamente alle ultime previsioni , il meteo di sabato mattina appare non dei migliori con piovaschi e grecale piuttosto fresco durante le operazioni di scarico e di messa a punto delle imbarcazioni. Lo skipper meeting e la presentazione dell’evento da parte del Direttore Sportivo del CNC, Federico Maria Liperini mettono in fuga nubi e freddo per far posto a quella che si preannuncia una splendida giornata di sole e brezza marina, condizioni che si replicheranno il giorno seguente.

Cinque sulle sei previste le prove disputate sul percorso a triangolo con vento dagli 8 ai 15 kn, di provenienza dai versanti occidentali, sole , onda lunga il sabato , classico “chopp” la domenica. Regate e partenze ben gestite dal CdR presieduto da Fabrizio Gavazzi che ha dimostrato un'attenzione particolare alle indicazioni della Classe, ivi compresa la Oscar nell’ultima prova.

Monologo dello storico equipaggio gardesano Luca Stefanini - Steven Borzani che evidentemente si trovano molto a loro agio in queste acque ( nel 2020 vincevano il campionato italiano al loro rientro nella classe dopo vent’anno ), a lungo sotto gli attacchi alternati degli equipaggi mixed Giovanni Dagnino-Paola Capizzi (Campioni Italiani in carica ) e i francesi ormai di casa Olivier Burgaud-Florence Devaux.

Ottimo quarto posto per il nostro ex segretario Andrea Minoni a bordo col giovane campione dei 420 Leonardo Gentili e chiude la cinquina l’equipaggio trionfante a Genova e al Gellaser Federico Mori - Giorgio Rossato.

I fratelli Marco ed Elisa Ascoli si aggiudicano la leadership degli equipaggi UNDER 25. Tommaso Bono e Livia Kostka s’impongono nella speciale categoria Classic, riservata alle imbarcazioni stazzate prima del 1995. Questo eccezionale equipaggio mixed, non solo rappresenta il talento emergente della nuova generazione di velisti under 25, ma vanta anche il prestigioso titolo di Campioni Europei in carica di questa particolare classifica.

La serata di sabato è stata allietata dalla cena e dalla visita alle imbarcazioni classiche della marina Militare ormeggiate a Livorno, dove abbiamo incontrato il giovane ufficiale Pietro Valfredini, che ha condiviso con noi aneddoti sui suoi primi mesi in Accademia e i prossimi mesi di imbarco; Pietro fino a qualche anno fa militava nella compagine piemontese del Fireball

La premiazione avviene presso il bel circolo sulla spiaggia di Castiglioncello capitanato dalla Presidente Nicoletta Rossi con la presenza dell'intero staff e del Comandante Gian Carlo Fabiano in rappresentanza della Marina Militare con la consegna di esclusive polo dedicate.

La cerimonia è stata resa ancora più speciale dai premi in natura della Tenuta Querciabella, che hanno aggiunto un tocco di raffinatezza e glamour all’evento.

 

Link alla classifica

 

 

Trofeo Sanguineti - 1° Nazionale di Genova 6-7 Aprile

 Appena Conclusasi la prima Nazionale del 2024 a Genova presso il Comitato dei Circoli Velici Genovesi. un Successo Annunciato all’insegna non solo dai grandi numeri, 22 imbarcazioni regatanti, ma anche dall’ “Inclusività”: 3 Nazioni Rappresentate (FRA, SUI, ITA), 8 equipaggi misti ed 8 barche classiche.

Sorprende solo il vento che a causa di un anticiclone estivo con temperature di 20C° porta a venti termici leggeri che consentono, all’ottimo comitato locale presieduto da Gianni Belgrano, lo svolgimento di sole due prove durante il primo giorno di regata.

Quello che non sorprende è il manifestato entusiasmo e desiderio di divertimento della flotta nel regatare di nuovo insieme evidenziato poi da una grande progressione e crescita che non lascia più scontato l’esito dei risultati di classifica;

sempre più nuovi e giovani regatanti ed i soliti veterani si avvicendano con grande equilibrio e nulla è più scontato nella prima metà della classifica.

Ed ecco che le due prove vengono vinte rispettivamente da Brescia/Vulcanile ITA 15084 e Donati/Fellagara ITA 14004 Classic; ma sui due gradini più alti del podio si vedono i due Equipaggi della Fraglia Vela Desenzano Mori/Rossato ITA 14937, 1° e vincitori del Trofeo Piero Sanguineti, e Stefanini Borzani ITA 14895 che vedono premiare, il primo una grande e costante lettura di campo in entrambe le regate ed il secondo una grandissima capacità di non perdere punti per strada recuperando continuamente barche in tutti i lati.

La rievocazione di alcune imbarcazioni Classiche (Arcturus 3° assoluta e 1° Classic con Donati/Fellagara ITA 14004, Flamingo 8° Assoluta con Bono/Kotska ITA 14301 e Jilpa 9° assoluta con Eprim/Cocuzza ITA 14380) da poco restaurate e le loro ottime prestazioni fra gli scafi moderni, pongono poi ancora più entusiasmo e coinvolgimento preannunciando una lotta sempre più serrata.

Un Ottimo segnale per la classe con un ritorno alla genuina rincorsa delle proprie capacità e della preparazione della barca e non più alla rincorsa, prima di queste, del nuovo, ormai canone agonistico per vincere nelle classi giovanili.

All’equipaggio svizzero Heardi-Heardi 4°assoluti va invece il 1° equipaggio misto e sempre a Stefanini-Borzani 2° assoluti va anche il 1° premio Seniores.

Il tutto viene condito da una Grande Ospitalità della Classe e dei Circoli ospitanti che insieme hanno organizzato per la sera di sabato una Cena per tutti i regatanti ed organizzatori, 80 persone circa, presso il Circolo Vele Vernazzolesi a base di prodotti locali fra cui Pansoti al sugo di Noci e pasta al Pesto ed il famosissimo Tiramisù Capizzi che ha reso il week end una leggera Poesia sul mar Ligure.

 

Appuntamento per il Trofeo Sanguineti al prossimo anno e per la Classe a Cala dei Medici il week end del 20-21 Aprile per il secondo appuntamento della Ranking Nazionale.

Download
Classifica Genova 2024
Trofeo Cagetti, Trofeo Sanguineti, Coppa
Documento Adobe Acrobat 119.0 KB

LINK ALLE FOTO

Giorno 1

Giorno 2


Inaugurata la Stagione Velica 2024 con le Giornate Veliche Internazionali a Desenzano

Con l’edizione n.62 delle Giornate Veliche Internazionali, la manifestazione più antica della Fraglia Vela Desenzano , comincia ufficialmente la stagione 2024 per i Fireball, Contender e D-One; presenti con flotte in doppia cifra i 420 e gli RS-Feva.

 La nostra compagine si presenta con 9 imbarcazioni al via ed alcuni equipaggi inediti e di nuova formazione compresi gli amici francesi Olivier Burgaud e Florence Devaux a raccontarci della esperienza ai mondiali appena conclusi in Australia.

  Il circolo si presenta a lustro col nuovo piazzale derive realizzato a tempo di record in meno di tre settimane, subito dopo la chiusura del Gellaser.

  Con 45 barche in acqua lo spettacolo sul percorso a quadrilatero predisposto dinanzi alla diga desenzanese è stato incantevole  con un clima decisamente primaverile nonostante le condizioni di vento poco sostenuto, che richiedevano un’attenzione particolare ai dettagli.  Nonostante tutto , due prove sono state portate a termine durante il fine settimana del 16 e 17 marzo, mentre altre tre purtroppo sono state annullate a causa del vento irregolare.

  Vincono con merito l’inedito e giovanissimo ( 33 anni in due!)  equipaggio mixed Jacopo Della Casa con la fragliotta Elena Loda che regolano i campioni  locali del Gellaser Federico Mori e Giorgio Rossato, vincitori della prima prova, e il nuovo duo mixed Michele Arena e Marta Vercillo. 

 Primi nella magica categoria CLASSIC i veterani Claudio ed Enrico Pregliasco.Attardati dalla partenza anticipata nel primo giorno i redivivi Luca Stefanini con lo storico prodiere Steven Borzani si rifanno la domenica.

 

 Un bel segnale in vista della prima Regata Nazionale che si terrà a Genova Sabato 6 e Domenica 7 Aprile  che si preannuncia scoppiettante e numerosa.