Un Fireball Gratis!

Calendario Fireball Mar 2017 - Feb 2018. 12 mesi, 36 foto degli equipaggi della Ranking e dell'Europeo 42cmx60cm. Richiedilo scrivendo al Delegato della tua zona

Regionale IV zona

Interzonale Nord

Ranking Timonieri 5/5

Ranking Prodieri 5/5



Gli auguri del Presidente Donald U. Cocuzza!!!


Buone feste dalla Fireball Italia!


Thomas Gillard e Richard Anderton sono i Campioni Mondiali Fireball 2016



La meglio gioventù!

Le giovani promesse della Fireball Italia
Le giovani promesse della Fireball Italia

È stata la nota più  lieta del 2016, la speranza più concreta per il futuro, la novità più invidiata dalle altre Classi nazionali: la meglio gioventù italiana ha rappresentato più del 36% * delle presenze alle regate nazionali Fireball!

Non solo quantità, ma pure tanta qualità: Zorzi/Maero trionfano in 2 Nazionali e perdono per un soffio la Ranking List, Tentoni/Tondella riportano Iaia alla vittoria in una regata Nazionale, la debuttante Aurelia Fugaldi timona sul podio la verdina Handy-Capp e, infine, come tacere i costanti progressi dei fratelli litigarelli Fiore?

Si va dai 14 anni di Cristiano Quaregna, per finire con i quasi 30enni barbudos Mattia Bordon e Alberto Tentoni, passando per le miss della classe, Rebecca flower-Fiore e Beatrice Gill-One.

La salute della Fireball Italia si valuta anche dal mix di regatanti: l’esperienza e la storia dei sessantenni, lo zoccolo duro di 40-50enni e la forza fisica ed esuberanza dei giovani.

Ma la capacità di attrarre nuovi equipaggi e di fare gruppo, di divertirsi insieme e combinare guai (in acqua…) è tutta dalla parte di questi giovani ragazzi che stanno diventando forti e tanti!

Sperando di essere ancora più “giovani” l’anno prossimo, buon vento a tutti

Umberto Cocuzza

 

*19 timonieri + 27 prodieri <30 tra i 63 partecipanti alle regate di Ranking List

48/(63 * 2)  * 100 = 36.5%

Giorgio Leone è il nuovo Delegato del Lazio

Giorgio Leone al timone del suo Fireball ITA14953 CIRISIAMO
Giorgio Leone al timone del suo Fireball ITA14953 CIRISIAMO

ROMA - Nella riunione Fireball di IV zona del 18 novembre u.s., Giorgio Leone è stato nominato nuovo Delegato Fireball IV Zona.

Subentra a Luca Campati il quale ha ricoperto questo incarico dal 2012, assicurando un impegno eccellente, non solo sul piano organizzativo, ma offrendo le sue preziose competenze anche nell'attività operativa per il ripristino delle barche sociali e nel supporto ai soci che necessitavano di un aiuto per il restauro del proprio Fireball.

Gli impegni della sua nuova famiglia, lo hanno tenuto lontano dalla vela negli ultimi mesi e, di comune accordo, abbiamo deciso di cercare un socio che ne raccogliesse il testimone.

In attesa del suo rientro, rivolgiamo un grande grazie a Luca da tutti noi!

Giorgio Leone è sul Fireball dal 2002, è un tenace regatante a livello nazionale e internazionale, è il timoniere Campione Italiano 2015 ed ha una lunga esperienza velica maturata come prodiere nella classe... 470! (non si può essere perfetti...).

Buon lavoro e buon vento a Giorgio!

Con Giorgio, l'attività zonale è stata immaginata in equilibrio con quella nazionale e verterà su 6 giornate articolate in 3 weekend (maggio - giugno - luglio) durante i quali:

  • il sabato sarà dedicato all'allenamento (messa a punto delle barche - prove in acqua - mix degli equipaggi) e ad una cena presso lo Y.C.Bracciano Est organizzata, a turno, da Letizia Monosilio, Vincenzo Roselli e Maurizio Leone;
  • la domenica ci vedrà impegnati in una regata scelta tra quelle organizzate nella Zona.

Questo schema, naturalmente, potrà essere replicato in ulteriori weekend.

 

A breve, su questo sito, verrà completato il calendario 2017 con l'inserimento delle regate di IV zona che Giorgio avrà concordato con i Circoli. Al momento abbiamo ricevuto, ed accolto, l'invito dell'ALI6 per una regata, insieme ai 470, il 25 giugno.

L'incontro è stato anche l'occasione per ricordare l'impegno che anche i soci di IV zona hanno offerto per la realizzazione del libro sui 50 anni della Fireball Italia, rendendosi disponibili per interviste e fornendo materiale fotografico.

La raccolta delle testimonianze e della documentazione si concluderà a fine novembre per avviare la fase di costruzione e impaginazione del libro che sarà disponibile in occasione della Festa organizzata a Viverone il 29 aprile 2017.