Ranking Timonieri Fireball 2017- 3 di 6
Ranking Timonieri Fireball 2017- 3 di 6

Ranking Prodieri Fireball 2017- 3 di 6
Ranking Prodieri Fireball 2017- 3 di 6


10 e 11 Giugno III° Nazionale al Marina di Salivoli

Marina di Salivoli
Marina di Salivoli

SALIVOLI - Il 10 e 11 Giugno il Centro Velico Piombinese ospita la III° Nazionale Fireball 2017. Il Circolo ha rinnovato quest'anno il gruppo dirigente e inaugura la nuova gestione con questa regata. L'uscita in acqua avverrà agevolmente dalla spiaggia adiacente al porto (che si vede nella foto qui accanto) caratterizzata da acque basse e protette, mentre il parcheggio retrostante, interno al Marina, ospiterà le auto e i carrelli.

Per soggiornare è possibile prenotare presso il Residence Marina Salivoli con appartamenti ad accesso diretto al porto. La giornata di domenica vedrà anche la partecipazione della Classe  Vaurien con una regata del Campionato Zonale.

Qui sotto il Bando di Regata.

Download
bando_Fireball_2017.pdf
Documento Adobe Acrobat 751.7 KB

28 maggio: prima regata Regionale del Lazio

Questa regata regionale della Classe Fireball è rinviata ad altra data.

BRACCIANO - Parte la stagione di regate regionali anche in IV zona (Lazio) con il primo dei 3 appuntamenti in calendario, organizzato dal Planet Sail di Bracciano nell'ambito della regata di Campionato Zonale Classi 4000, 470, Contender, Fireball e Snipe. I Fireball regateranno nella giornata di domenica, mentre dedicheranno il sabato ad un allenamento, alla messa punto delle regolazioni e ad una cena conviviale presso lo Y.C.Bracciano Est.

Qui sotto il bando di regata.

 

Brescia-Strobino vincono la 3° Interzonale di Chiavari

Ariberto Strobino e Paolo Brescia dello Y.C. Italiano
Ariberto Strobino e Paolo Brescia dello Y.C. Italiano

CHIAVARI - Nei giorni 20 e 21 maggio si  sono svolte nello specchio acqueo del Golfo del Tigulio a Chiavari la regata interzonale FIREBALL I e XV zona FIV in memoria dell'amico Paolo Caffarena e la zonale ISO.

Sul podio Paolo Brescia e Alberto Strobino dello Y.C.Italiano, seguiti da Sara Puma e Umberto Cocuzza dell'A.V. Nord Ovest e da Zanillo e Mattia Bordon dello Y.C. Bracciano Est.

Sono state due belle giornate caratterizzate da vento leggero ma che non ha impedito alla Lega Navale di portare a termine 4 belle regate, due sabato con vento di scirocco e due domenica, una con vento di  tramontana ed una con vento da sud. Un ringraziamento ai giudici del comitato di Regata Salvatore De Caro e Enrico Molini coadiuvati da Francesca Quercini e Anne Soizic Bertin, a tutti i partecipanti ed a tutti i soci della Lega Navale Chiavari e Lavagna che si sono adoperati per l'ottima riuscita della manifestazione conclusasi con pasta al pesto e tiramisù.

Un saluto a tutti.

LNI Chiavari e Lavagna


20 e 21 maggio: 3 Interzonale del Nord a Chiavari

CHIAVARI -  Il 20 e 21 Maggio la Lega Navale Italiana di Chiavari e Lavagna, organizza il Campionato Ligure Fireball, intitolato a Paolo Caffarena e valido come III° appuntamento interzonale del nord. Per l'occasione saranno in acqua anche gli ISO in due giorni di regate che si annunciano spettacolari. Come di consueto l'organizzazione sarà seguita dall'eccellente delegata Fireball della Liguria (I zona) Enrica Bertini, la quale provvederà anche a coordinare la cena del sabato sera.

Qui di seguito il bando di regata.

Download
Bando campionato ligure e zonale Fireba
Documento Microsoft Word 58.5 KB

50 anni di emozioni

VIVERONE - Per il compleanno della Classe Fireball Italia tanto era stato organizzato al meglio, ma è successo molto di più! Nella 3 giorni sul Lago di Viverone sono arrivate molte barche, ma soprattutto una valanga di passione ed emozioni!

Non poteva essere altrimenti, considerata la storia di questa barca splendida, ma soprattutto quella delle persone che dal 1967 si sono avvicendate nelle acque di tutta la penisola per sfidarsi, sognare, e saldare profonde amicizie.

C'erano tutti: quelli che ci sono, quelli che ci saranno e, soprattutto quelli che ci sono stati, grazie ai quali il Fireball è arrivato fino a noi, con la sua linea insolita, la sua velocità sorprendente e il suo stile fuori dal coro.

I Circoli del Lago che hanno visto nascere e crescere la Classe (AVNO - CNT - LNI), hanno dato il meglio, oltre ogni aspettativa, grazie all'impegno di tanti volontari e con il supporto del Gruppo Scout Vela: tutti consapevoli che questa volta non era solo una regata.

Come accade nelle occasioni importanti, gli amici hanno garantito la loro presenza, come l'eccellente timoniera svizzera Christine Haerdi, da anni affettuosa supporter della Fireball Italia, la quale ci ha onorato con la sua bravura, aggiudicandosi il podio della regata nazionale insieme alla promettente Beatrice Gillone del C.N.Torino.

A seguire 28 equipaggi tutti speciali che hanno salutato con un lungo applauso la partenza riservata alle barche di Beppe Zanone e di Giorgio Rigazio i quali, siamo certi ci osservavano compiaciuti dall'alto.

E' stata un'occasione speciale per conoscersi, incontrasi tra generazioni, raccontarsi episodi e tramandarsi la passione.

Ed è così che è capitato di ritrovare un amico che non vedevi da vent'anni il quale, anche se non in regata, aveva deciso di fare molta strada per esserci; oppure di scoprire che quel signore che gentilmente ti porgeva il carrello al rientro a terra, altri non era che il Segretario di Classe del 1970, o di incontrare chi, il quel lontano1967 c'era, e ti raccontava mille episodi in pochi minuti per consegnarti, insieme ad alcuni cimeli dell'associazione, i suoi ricordi più preziosi affinché fossero rilanciati nel futuro.

Naturalmente l'appuntamento di Viverone è stato anche un'evento sportivo, che ha messo a dura prova le capacità dei "rabdomanti del vento" nella regata nazionale del 29 e 30 aprile, e quelle degli "Eredi di Shackleton" nell'interzonale del 1° maggio, disputata con pioggia, neve e 5 gradi di temperatura, e vinta dagli "indigeni" Carlo Zorzi e Marco Maero del C.N.Torino.

Questo appuntamento è stato possibile anche grazie alla disponibilità di molti sponsor, i quali, pur non possedendo le dimensioni di una multinazionale, hanno generosamente sostenuto l'organizzazione offendo prodotti e gadget per rendere speciale l'evento e ampliare al massimo la platea dei vincitori.

La Federazione Italiana della Vela ha schierato un team di Ufficiali di Regata di prim'ordine che ha coordinato le operazioni al meglio e ha potuto apprezzare la peculiarità dello "stile Fireball" in acqua e a terra. Al riguardo vi suggeriamo la lettura del bellissimo articolo pubblicato su Velaleggera.com.

A questo link sono disponibili le foto scattate dal bravissimo Urs Haerdi della Swiss Fireball giunto per l'occasione con il suo mitico tender.

Qui invece il link al video realizzato con il drone da Luca Rigazio.

Da leggere assolutamente è anche l'oramai classicissimo Report di Rondelli (Il Record resiste), un punto di vista acuto e leggero su  quanto è avvenuto in questo remoto lago del biellese, dove un piccolo grande gruppo di sognatori si è ritrovato per ricordare la storia e immaginare il futuro.

Buon vento Fireball!

Download
Il record resiste.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.9 MB